EUIPO 1/3: le nuove procedure di deposito e di rinnovo dei Marchi Europei

Dal 23 Marzo 2016 l’UAMI è diventata EUIPO, Ufficio per l’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale. Anche il vecchio marchio comunitario non esiste più ma è stato sostituito dal Marchio dell’Unione Europea, MUE per noi italiani, EUTM l’acronimo utilizzato dagli anglofoni.

Le novità sono molte e cercheremo di evidenziare in pillole le più rilevanti.

TASSE DI DEPOSITO

Cambiano le tasse di deposito. Si è passati ad un sistema “single class” per cui si paga una tassa per ogni classe di prodotti o servizi che si rivendica al momento del deposito, mentre in precedenza si pagava una tassa iniziale che includeva tre classi ed era poi prevista una classe aggiuntiva per ogni classe oltre la terza. Il nuovo sistema offre un risparmio a chi deposita il marchio in una sola classe mentre risulta più costoso per chi deposita il marchio in tre classi ed equivalente per chi lo deposita in due. Qui di seguito i nuovi importi delle tasse: 850,00 Euro come tassa di deposito e per la prima classe; 50,00 Euro per la seconda classe; 150,00 Euro per ogni classe dalla terza in poi.

Inoltre non è più possibile depositare un Marchio dell’Unione Europea tramite l’ufficio marchi nazionale di uno stato membro ma si può fare soltanto rivolgendosi all’EUIPO.

IL RINNOVO DEL MARCHIO

Anche in questo caso sono cambiate le tasse che sono le stesse viste sopra per il deposito e quindi sono molto più basse rispetto a quelle precedenti. Rinnovare un marchio è quindi più conveniente, ma bisogna stare attenti alla scadenza. Per i marchi che devono essere rinnovati dopo il 23 Marzo 2016 il termine per il rinnovo scade infatti alla data di scadenza e non più a fine mese. Analogamente i 6 mesi di grazia decorrono da tale data. Pertanto un vecchio marchio comunitario depositato il 15 Maggio 2006 potrà essere rinnovo entro e non oltre il 15 Maggio 2016 (e non più entro il 31 Maggio) ed eventualmente pagando una sovrattassa entro e non oltre 15 Novembre 2016 (e non più entro il 30 Novembre).

  • Gli altri canali