Archivo delle Categorie: Marchi e Design

Nuova sentenza per il marchio “Buddha Bar”: la nullità del marchio non è rilevabile d’ufficio

buddha-buddhism-statue-religion-46177

Ancora una sentenza sulla vicenda del marchio “Buddha Bar”. Come forse alcuni ricorderanno, il celebre marchio è già stato oggetto di un procedimento innanzi al Tribunale ed alla Corte di Appello di Milano, conclusasi con la sentenza n. 1277/2016 della Corte di Cassazione con la quale è stata confermata la nullità in Italia del marchio […]

Nullo il marchio spagnolo «La Mafia»

La mafia

Con sentenza del 15 marzo 2018, il Tribunale dell’Unione Europea  respingeva il ricorso promosso da La Mafia Franchises, SL e confermava la nullità del marchio dell’Unione Europea «La Mafia se sienta a la mesa» n. 5510921 registrato per le classi 25, 35 e 43 in quanto contrario all’ordine pubblico. Il 23 luglio 2015 la Repubblica Italiana […]

È lecito l’utilizzo della DOP “Champagne” nella denominazione di un sorbetto al gusto di champagne

2178775_1280

Con sentenza dello scorso 20 dicembre 2017 (causa C- 393/16), la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata in ordine ai limiti del divieto di utilizzo di una denominazione d’origine protetta, con una pronuncia che sarà gradita a molti produttori nel settore agroalimentare. Questa la vicenda processuale. Nell’ambito di una controversia che vedeva contrapposti […]

La Corte di Giustizia UE si pronuncia in materia di esaurimento del diritto conferito dai marchi d’impresa: il caso Schweppes

lime-907124_1280

L’Articolo 7 paragrafo 1 della Direttiva 2008/95/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2008 sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d’impresa, rubricato Esaurimento del diritto conferito dal marchio di impresa stabilisce che: il diritto conferito dal marchio di impresa non permette al titolare dello stesso di vietare […]